Filler labbra Cesate
11 Ottobre 2019
Filler labbra Solaro
11 Ottobre 2019

Holter pressorio Senago

State cercando una struttura vicina a voi con il servizio Holter pressorio Senago? Avete provato a richiedere una visita con il SSN ma le tempistiche sono improponibili? Sapete quali sono le strutture vicino a voi? Se state cercando una struttura, con una certa urgenza e in tempi ragionevoli, vi vogliamo suggerire, a pochissima distanza da voi, il Poliambulatorio San Giorgio, una struttura in grado di rispondere perfettamente alle esigenze dei pazienti, che si trova a Limbiate.

Holter pressorio Senago, con il Poliambulatorio San Giorgio!

Se volete trovare una struttura, vicina, in tempi ragionevoli, il Poliambulatorio San Giorgio di Limbiate è a pochi minuti da Senago ma è in grado di offrirvi un servizio specializzato; in una struttura nuovissima con un valido ed efficiente servizio per eseguire l’Holter pressorio.

Che cos’è un Holter Pressorio?

Il monitoraggio della pressione arteriosa 24 ore su 24, il cosiddetto BPM Holter o Monitoraggio ambulatoriale della pressione sanguigna (ABPM), è un test non invasivo che registra continuamente la pressione arteriosa per 24 ore.

Si realizza grazie a un piccolo dispositivo che si posiziona comodamente in vita o a tracolla. Il medico collega il monitor e il bracciale al paziente che lo indosserà per 24 ore. Come dà indicazioni delle linee guida internazionali per il monitoraggio ABPM, la registrazione pressoria avrà un intervallo di 15 minuti di giorno e di 30 minuti di notte.

Per prenotare una visita chiama lo 02 91 03 846

Perché si fa un Holter pressorio?

Holter pressorio Senago

Questo esame viene prescritto dal medico per monitorare la pressione sanguigna e verificare i suoi valori nell’arco di un’intera giornata. Spesso viene prescritta per:

  • Indagare le cause dell’ipertensione arteriosa instabile.
  • Chiarire l’ipertensione da “camice bianco” ovvero quella dovuta ad uno stato di agitazione emotiva esempio fare una visita o un test.
  • Stima della resistenza ai trattamenti farmacologici ipertensivi.
  • Valutazione generale (fisiologica) del declino della pressione arteriosa.
  • Spiegare i sintomi causati da ipotensione.
  • Sindrome del seno carotideo (eccessivo abbassamento della pressione sanguigna dopo massaggio del seno carotideo) e chiarimento della sindrome del pacemaker cardiaco.
  • Può essere richiesto per monitorare gli atleti, nel corso della loro attività sportiva.

È stato dimostrato che il monitoraggio ambulatoriale della pressione arteriosa durante 24 ore ha un valore predittivo più elevato su eventi cardiovascolari e cerebrovascolari. L’analisi dei dati del monitoraggio della pressione arteriosa nelle 24 ore, consente anche di osservare il profilo della pressione arteriosa notturna.

Pertanto, prende in considerazione qualsiasi riduzione fisiologica dei valori di pressione (immersione) o un aumento fisiologico della pressione arteriosa al mattino (aumento mattutino).

I soggetti a rischio!

I fattori di rischio per l’ipertensione sono molteplici, di seguito riportiamo le motivazioni più frequenti:

  • Età: il rischio di ipertensione aumenta quando una persona invecchia perché i vasi sanguigni diventano meno flessibili.
  • Storia familiare: le persone che hanno familiari stretti con ipertensione hanno un rischio significativamente più elevato di svilupparlo da soli.
  • Origine etnica: le persone afro-americane hanno un rischio maggiore di sviluppare ipertensione rispetto ad altre persone. L’ipertensione si presenta anche più gravemente nelle persone afro-americane ed è meno sensibile a determinati farmaci.
  • Obesità e sovrappeso: le persone in sovrappeso o obesità hanno maggiori probabilità di sviluppare ipertensione.
  • Alcuni aspetti del sesso: in generale, l’ipertensione è più comune tra gli uomini adulti rispetto alle donne adulte. Tuttavia, dopo i 55 anni, aumenta il rischio relativo di ipertensione nelle donne.
  • Inattività fisica: la mancanza di esercizio fisico e uno stile di vita sedentario aumenta il rischio di ipertensione.

Holter pressorio Senago un servizio dell’ambulatorio San Giorgio

Holter pressorio Senago

  • Fumo: l’assunzione di tabacco provoca il restringimento dei vasi sanguigni, con conseguente aumento della pressione sanguigna. Il fumo riduce anche il contenuto di ossigeno nel sangue, quindi il cuore pompa più velocemente per compensare, causando un aumento della pressione sanguigna.
  • Assunzione di alcol: bere quantità eccessive di alcol può aumentare notevolmente la pressione sanguigna e aumentare il rischio di insufficienza cardiaca, ictus e battito cardiaco irregolare.
  • Dieta inadeguata: una dieta ricca di grassi e sale comporta un alto rischio di ipertensione. Tuttavia, la maggior parte dei dietisti sottolinea che il problema è il tipo di grasso, piuttosto che la quantità. Le fonti vegetali di grassi, come avocado, noci, olio d’oliva e oli omega, sono salutari. Grassi saturi e grassi trans, che sono comuni negli alimenti di origine animale e trasformati, fanno male alla salute.
  • Colesterolo alto: oltre il 50 percento di tutte le persone con ipertensione ha il colesterolo alto. Una dieta che contiene molti grassi nocivi può causare l’accumulo di colesterolo nelle arterie.
  • Stress mentale: lo stress può avere un grave impatto sulla pressione sanguigna, specialmente quando è cronico. Può verificarsi a causa di fattori socioeconomici e psicosociali. Lo stress eccessivo potrebbe anche portare ad azioni che aumentano il rischio di ipertensione, come il consumo di grandi quantità di alcol.
  • Diabete: le persone con diabete hanno un rischio maggiore di sviluppare ipertensione. Tuttavia, l’uso prescritto di insulina e un costante controllo della glicemia possono ridurre il rischio a lungo termine delle persone con diabete di tipo 1 che sviluppano ipertensione.
  • Le persone con diabete di tipo 2 sono a rischio di ipertensione a causa di alti livelli di zucchero nel sangue, così come di altri fattori, come alcuni farmaci, patologie cardiovascolari sottostanti, sovrappeso o obesità.
  • Gravidanza: le donne in gravidanza hanno un rischio maggiore di sviluppare ipertensione rispetto alle donne della stessa età che non sono in gravidanza. La preeclampsia è un disturbo placentare che può aumentare la pressione sanguigna a livelli pericolosi.
  • Apnea notturna: questo disturbo del sonno, che provoca l’interruzione della respirazione durante il sonno, può anche portare a ipertensione.

Come si esegue l’Holter Pressorio?

L’esame è completamente indolore e non ha particolari limitazioni, spesso viene fatto da un infermiere specializzato che posiziona il bracciale attorno al braccio SX, lo collega al dispositivo Holter che è stato precedentemente configurato con i dati del paziente.

Per ogni misurazione bisogna usare delle batterie nuove. Il dispositivo holter verrà posizionato in vita oppure a tracolla. Al temine delle 24h il dispositivo verrà scaricato dai dati acquisiti e il medico potrà analizzare il tracciato.

Consigli importanti

È importante svolgere le normali attività della routine quotidiana, dimenticandosi del dispositivo, con alcune attenzioni come:

  • Non fare il bagno, fare la doccia o nuotare mentre si indossa il monitor.
  • Stare lontano da aree ad alta tensione, metal detector o grandi magneti.
  • Al momento della misurazione, restare fermo il più possibile, i movimenti durante la misurazione possono alterare la misurazione.

 

Cosa propone il Poliambulatorio San Giorgio

Il Poliambulatorio San Giorgio mette a disposizione un efficiente servizio, con uno staff di specialisti inseriti in una struttura moderna, ideale per realizzare esami specialistici e trattamenti in tempi brevi.

Conclusioni

Se stavate cercando il servizio Holter pressorio Senago, ma le tempistiche che vi hanno proposto non sono in linea con le vostre aspettative, chiamate il Poliambulatorio san Giorgio di Limbiate. A pochi minuti da Senago troverete una struttura specializzata in grado di accogliere le vostre richieste, immediatamente.

Per maggiori informazioni chiama lo 02 91 03 846

Seguici anche sui social

 

Telefono
Dove Siamo
Email